"Pink Thursday": Audaci!



Ormai, se mi seguite da tempo, sapete che sono solita spronare le persone nell'osare e nel creare cose nuove e personali, in virtù di un evento originale! In effetti la parola audace compare spesso nei miei articoli, è un po' come se fosse una delle parole chiavi del mio pensiero.


In questo Pink Thursday ho deciso di affrontare il tema dell'audace attraverso il colore dell'abito da sposa.


La nostra tradizione ci trasporta in un mondo candido e lucente dove gli abiti da sposa brillano di un bianco splendente e delle sue sfumature, dall'avorio al crema, fino ai colori argentati.


Non è raro però vedere sulle riviste di moda spose, abiti ricamati con colori di vario genere, tulle caratterizzati da cromie tenui e color pastello e fiocchi colorati. In questo caso prevale il rosa, il rosso e talvolta il verde e l'azzurro, in tonalità molto tenui. Mi è capitato poi di incontrare anche abiti ricamati in nero, dove il contrasto bianco-nero creava un effetto decisamente forte!

Proprio per questo motivo sono in aumento anche gli abiti color cipria, romantici e sognatori!




Ma al di là di queste varianti che ormai si sono consolidate nel nostro gusto, avreste mai pensato di indossare un abito da sposa di colore insolito? Forse questo è proprio ciò di più audace di cui si possa parlare!


Solitamente si pensa all'abito rosso sgargiante o basato su colori brillanti quando ci si riferisce ai matrimoni di tradizione straniera, specialmente orientale e mediorientale. La presenza di abiti da sposa di colori brillanti è davvero raro nel nostro paese; per molti forse rappresenterebbe un allontanamento dalla nostra concezione di matrimonio, per altri come me potrebbe voler dire un nuovo modo di vivere il matrimonio, alla scoperta di tutte le sfaccettature che possiamo esplorare.



Scritto da Michela Storyteller

Iscriviti alla newsletter